Restauro materiali lapidei e derivati pitture murali

corso gratuito con borse di studio

Insegnamenti storico-artistici:

Storia e teoria del restauro

Storia dell’arte

Legislazione dei beni culturali

Elementi architettonici

Museografia e museologia

Iconografia

Storia delle tecniche artistiche

Insegnamenti scientifici:

Chimica generale

Chimica applicata

Fisica applicata

Biologia applicata

Diagnostica

Geologia

Mineralogia

Insegnamenti tecnici:

Conservazione dei materiali

Tecniche artistiche (attività pratica in laboratorio)

Documentazione fotografica ed elaborazione grafica

Disegno e rilievo su supporto informatico

Sicurezza in cantiere

Progettazione

Fund raising

Attività pratiche:

Cantieri di restauro di materiali lapidei

Stucchi e marmorini

Pitture murali

Seminari di approfondimento e workshop

Durata

triennale (2700 ore totali, 900 ore annue)

Sedi delle lezioni

Museo di Palazzo Grimani (Venezia), Scuola dei Laneri (Venezia) Museo Ca’ d’Oro (Venezia), Villa Pisani (Stra-VE)

Calendario attività

Iscrizione entro il 10 settembre 2019; Esame di ammissione 24-25 settembre 2019; Lezioni da novembre 2019 a luglio 2020

Sbocchi occupazionali

Ditte e laboratori di restauro, musei e fondazioni, liberi professionisti, cooperative archeologiche

Borse di studio per gli studenti che avranno accesso al primo anno di corso per tecnico del restauro

Siamo lieti di comunicare che, per la sola prima annualità del corso triennale per Tecnico del restauro, la direttiva della Regione Veneto ha introdotto borsa di studio pari a € 3,00 o € 6,00* per allievo per ciascuna ora di presenza effettiva, al raggiungimento di almeno il 75% di frequenza per l’attività formativa (ad esclusione dello stage o cantiere-scuola). Oltre a questo verrà dato un buono pasto di € 7,00 a persona per ogni giornata di presenza sia per la fase di lezioni sia per quella di cantiere scuola (per giornata di presenza si intende un minimo di 6 ore).
Inoltre il numero di destinatari che potranno accedere al corso è stato aumentato a 18 unità. *6,00 € nel caso in cui il destinatario presenti una attestazione ISEE uguale o minore ai 20.000 € con riferimento alla precedente annualità nel momento dell’inizio dell’attività finanziata e dopo aver superato l’esame di selezione.

Indirizzo di studio

Gli studenti iscritti a questo percorso formativo hanno la possibilità di affrontare problematiche relative al restauro di pitture murali, materiali lapidei, mosaici e materiali provenienti da scavo archeologico
(ceramiche, metalli, vetro).
La programmazione multidisciplinare comprende insegnamenti teorici, tecnici e pratici, questi ultimi per almeno il 60% delle attivita'.
Lo sbocco professionale prevede l'inserimento in ditte specializzate nel restauro conservativo in ambito architettonico e archeologico.

Corso finanziato

I corsi di durata triennale sono gratuiti grazie ai finanziamenti della Regione Veneto, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del fondo Sociale Europeo

A conclusione del triennio

Al superamento dell'esame finale gli studenti otterranno la qualifica di Tecnico del restauro di Beni Culturali, come previsto dal Codice dei Beni Culturali e potranno essere inseriti nell'elenco
dei collaboratori restauratori - tecnici del restauro pubblicato nel sito del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Tirocini

Nel percorso formativo, in particolare nei periodi estivi, l’Istituto offre agli studenti la possibilità di partecipare a tirocini curriculari in Italia e all’estero.
Consulta la lista dei Partner Aziendali